you reporter

"Sapori in fiore" per animare il centro <br/> tra colori e profumi in piazza

37090
ROVIGO - I mille colori della primavera lungo il Corso del Popolo, un’irresistibile voglia d’estate in piazza Vittorio Emanuele II. Almeno per mezza giornata, poi vento e pioggia hanno rovinato un po’ la festa.
Ha preso ufficialmente il via “Sapori in fiore”, il festival organizzato da Confesercenti che ha portato nelle strade di Rovigo decine di stand floreali ed enogastronomici. E che ha trasformato il liston di piazza Vittorio Emanuele II in una spiaggia nel cuore della città, con 300 lettini da mare messi a disposizione da tutti gli stabilimenti balneari di Rosolina.

Le bancarelle sono aperte da venerdì, ma soltanto ieri mattina si è tenuta l’inaugurazione con il taglio del nastro da parte delle autorità che, una volta terminato il loro dovere, hanno curiosato tra gli stand del Corso del Popolo. Girando per il centro infatti si possono trovare prodotti da tutte le regioni italiane: formaggi dal Piemonte, focacce dalla Liguria, pomodori secchi, olio e taralli paugliesi. E, ovviamente non possono mancare le specialità della nostra terra, come gli asparagi e le fragole, che vanno a ruba nella bancarella polesana. Poco più in là, gli stand floreali dipingono di mille colori il Corso del Popolo.

In piazza Vittorio Emanuele II poi, il consorzio operatori balneari di Rosolina ha regalato ai rodigini un assaggio dell’estate. “Abbiamo voluto portare il litorale di Rosolina nel centro di Rovigo - spiega Ferdinando Ferro, presidente del cob - hanno contribuito tutti gli stabilimenti balneari”. Per rendere completa l’illusione, ieri mancava solo un sole splendente. “È il tempo ad essere fuori luogo - scherza Ferro - perchè oggi Rovigo ha i colori dell’estate”.

Ma il cob non si è limitato a riempire di sdrai la piazza principale della città: “Oggi (ieri per chi legge ndr) lo staff dei nostri stabilimenti balneari farà animazione per i ragazzi - racconta Debora Furlan, consigliere comunale di Rosolina - L’idea di portare la spiaggia in città è partita da Confesercenti, noi abbiamo subito accettato la sfida. È un buon modo per far conoscere i nostri operatori”.

E oggi il festival continua, con il gioco dell’oca organizzato da Leo Club Rovigo in Corso del Popolo e con gli antichi mestieri raccontati dalla Pro Loco ai giardini delle Torri.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl