you reporter

Pista ciclabile vicino alla ferrovia <br/> tra degrado, sporcizia e abbandono

37723
ROVIGO - Pista ciclabile, un’altra espressione del degrado urbano. Non un controllo, niente pulizia. E addirittura, inquinamento dell’acqua.

“Questa mattina ho fatto una passeggiata lungo un tratto di pista ciclabile dalla stazione dei treni verso Granzette. Che desolazione!”. E’ il “buongiorno” di un rodigino che ha condiviso le sue impressioni con la nostra redazione. Nell'ordine: escrementi di cane, rifiuti, cedimenti dell'asfalto, la palizzata in legno per la maggior parte divelta e buttata in acqua, e ora che il livello dell'acqua della Rezzinella è basso in corrispondenza di via Barucchello sono spuntate 3 biciclette e uno stendibiancheria, ovviamente coperti di fango. Quindi buttati nel canale, anzi nello scolo, da molto tempo.

Per finire sono state posizionate delle panne assorbenti il che significa che c'è stato anche uno scarico inquinante. Effettivamente era comparsa proprio una chiazza d’olio tale da richiedere un intervento con le panne assorbenti per limitare l’inquinamento dell’acqua. Ma il Rezzinella è da anni teatro di una situazione di degrado. Nel 2012 c’è stata una prolungata moria di pesci. L’inquinamento, quindi, non si ferma.

L’unica consolazione è che almeno qui la gestione del verde è efficace, ieri l’erba era completamente tagliata e gli spazi verdi in ordine. Davvero una magra consolazione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl