you reporter

Il Psi sogna<br/>una "Grande Rovigo"

socialisti[1].JPG
Più di cent’anni di storia, ma con lo sguardo fisso nel futuro. E’ stata presentata ieri mattina nella sede del Psi la lista dei candidati del partito alle elezioni comunali. Trentadue nomi, quelli del Partito socialista italiano, che rappresentano varie categorie professionali. Alleati con altre tre liste, quella del Pd e le due civiche che sostengono Nadia Romeo, i socialisti hanno da subito dichiarato, però, di essere gelosi della loro grande autonomia: “Il nostro partito vanta l’autogoverno dalla sua fondazione nel 1892 - ha spiegato il segretario Gianmario Scaramuzza - e abbiamo la responsabilità di rappresentare il miglior riformismo gradualista che non accetta estremismi e fondamentalismi. Siamo inoltre orgogliosi di aver superato le candidature femminili rispetto a quelle che erano le quote rosa previste dalla legge”.
“Abbiamo dei punti fermi nel nostro programma, che per la maggior parte abbiamo steso in condivisione con gli alleati - continua Scaramuzza - Si tratta della sicurezza, del progetto ‘Rovigo extralarge’, che intende raggruppare assieme i comuni attorno a Rovigo e dell’ambiente. Per quanto riguarda la sicurezza, vorremmo attuare un’azione preventiva con telecamere diffuse per la videosorveglianza, una maggiore collaborazione con le forze dell’ordine e il controllo notturno delle aree verdi e delle zone degradate. Per l’ambiente, invece, ci rifacciamo al ‘famoso’ articolo 23 (che vieta gli insediamenti così detti insalubri, ndr) per la zona dell’Interporto e a una costante collaborazione con l’Arpav”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl