you reporter

Internet: trappola o risorsa? <br/> conferenza su social media e minori

38119
ROVIGO - Temi scottanti ieri nell’aula magna della cittadella socio-sanitaria di viale Tre Martiri con l’incontro formativo sull’abuso online del minore dal titolo ‘Interazione dei minori attraverso internet: i rischi e le opportunità delle nuove piattaforme di comunicazione’.

L’evento è stato organizzato dal Lions Club di Rovigo, con il patrocinio di Ulss 17, 18 e 19, l’ufficio scolastico di Rovigo e l’Ordine degli avvocati ed indirizzato a tutti i professionisti che ogni giorno assistono i minori dal punto di vista psicologico e legale.

L’introduzione ai lavori è stata a cura della dottoressa Silvana Milanese, direttore del consultorio familiare. Enrico Ubertone, presidente Lions club di Rovigo ha ricordato che l’associazione è da sempre occupata nelle tematiche legate ai minori e che con questo progetto il Lions vuole prevenire il bullismo. La dottoressa Morena Baccarin, direttore dei servizi sociali dell’Ulss 18 ha poi ricordato che: “Internet è un mezzo che rivoluzionato la comunicazione. Consente un’apertura al mondo ma allo stesso tempo è uno strumento molto pericoloso”. Marco Bonamici, rappresentante del consultorio dell’Ulss 17 ha ricordato che: “Un miliardo di persone al giorno accedono a Facebook: è necessaria una riflessione sulla funzione di soglia sociale che rivestono i social media”.

Intervenuti all’evento anche Davide Nalin, sostituto procuratore della Repubblica di Rovigo, parlando dei reati virtuali e dei reati a mezzo internet e Carlo Negri, giudice per le indagini preliminari del tribunale di Rovigo, con un intervento dal titolo ‘L’utile incontro tra il diritto e gli altri campi del sapere’.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl