you reporter

Iras, Stocco ha le ore contate <br/> la politica boccia il cda dell'istituto

38309
ROVIGO - Una cosa è certa: chiunque vincerà le elezioni, l’attuale dirigenza dell’Iras di Rovigo ha le ore contate. Destra, sinistra, centro: ovunque si guardi, c’è qualcuno pronto a promettere lo sfratto a Stocco e compagni.

Lunga la lista delle accuse (politiche), in cui gli avvisi di garanzia per peculato, recapitati al presidente e al direttore della struttura a inizio settembre, rappresentano soltanto la punta di un iceberg.

“Hanno aumentato le rette, per di più con effetto retroattivo, portandole a livello di un albergo a cinque stelle - punta il dito il candidato sindaco del Pd Nadia Romeo - in questo modo, si è prodotto un progressivo svuotamento della casa di riposo, con perdita di posti letto a totale beneficio di altre strutture del territorio, i cui prezzi sono assolutamente più concorrenziali”.

Non solo: “L’Iras è una Ferrari con il freno a mano tirato - rincara il candidato di Lega e Forza Italia Massimo Bergamin - solo un esempio: la questione delle cucine. Un’ottima opera realizzata dalla gestione precedente, targata Pierantonio Moretto, e pagata fior di quattrini. Poi, però, l’attuale cda ha pensato bene di esternalizzare il servizio, rendendo inutile una cucina in cui si potevano realizzare migliaia di pasti al giorno, per tutta una serie di strutture comunali, comprese mense scolastiche e asili. E’ uno scandalo di fronte a cui rabbrividisco: non so neanche più cos’è rimasto di quelle cucine, e se potranno essere rimesse in funzione”.

“L’ente, poi, è profondamente in deficit, e continua a perdere pezzi”, tira le somme il candidato di Area Popolare e lista Tosi Paolo Avezzù. “Questa dirigenza - accusa l’ex sindaco - si è rivelata inadeguata”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl