you reporter

Le richieste dei commercianti<br/>alla futura giunta comunale

negozi[1].JPG
Stop a nuovi centri commerciali, rilancio del commercio in centro e nelle frazioni, videosorveglianza e sgravi fiscali. E’ una vera e propria road map programmatica quella che Confesercenti propone al futuro sindaco di Rovigo. Un serie di richieste-iniziative per rilanciare le attività commerciali della città e renderla così più attrattiva e vivibile. Il documento dell’associazione di categoria guidata da Primo Vitaliano Bressanin si rivolge a tutti i candidati sindaco di Rovigo, fornendo spunti e idee per invertire quella rotta di crisi che da tempo sembra essersi impadronita del capoluogo polesano.
Fra le proposte di Confesercenti c’è un netto alt a nuove aree commerciali extraurbane. Nell'elenco c'è poi il centro storico: rilanciarlo equivale a rilanciare il commercio, e viceversa. Inoltre per sostenere il commercio in periferia si chiedono interventi sul piano delle tasse: “Sgravi o incentivi nell’ambito della fiscalità locale”.
Fra i punti critici della città da tempo c’è quello della viabilità, dove vengono individuati i grandi nodi irrisolti del Passante Nord e di Rovigo sud. Il centro inoltre necessita di un nuovo schema di circolazione. E poi trovare e regolamentare nuovi parcheggi gratis a servizio del centro.
L’amministrazione comunale deve favorire innovazione e sviluppo di nuove imprese del commercio, riducendo i costi derivanti dai procedimenti amministrativi non efficienti. Infine Confesercenti chiede più sicurezza: il tema ha assunto toni d’emergenza negli ultimi mesi, nei quali si è registrato un aumento esponenziale dei reati commessi contro attività commerciali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl