you reporter

Manifesti elettorali<br/>è una caccia al tesoro

manifesti[1].JPG
Una caccia al tesoro in nove tappe. D’accordo, da qui al 31 maggio i cittadini-elettori avranno tutto il tempo per fare indigestione di politici, candidati e liste elettorali. Ma questo non è un buon motivo per rendere impossibile la visione della classica propaganda a mezzo manifesto. In campagna elettorale, infatti, è - rigorosamente - vietato affiggere cartelloni elettorali sui normali spazi pubblicitari: lo si può fare soltanto utilizzando le apposite plance (con posizione assegnata per sorteggio) messe a disposizione dal comune.
Il problema - lo denunciano Sante Cavalieri e Tosca Malagugini, candidati del Pd - è che il municipio, quest’anno, ha fatto di tutto per rendere impossibile la visione dei cartelloni da parte dei cittadini. Nascondendoli - accusano - nei posti più impensabili. “Ma una plancia sul Corso o in piazza era una cosa così improbabile o impossibile da realizzare?”, si chiedono i due candidati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl