you reporter

Gianni Magnan esce dal carcere<br/>è stato ammesso ai domiciliari

magnan2[1].JPG
“Sto bene, ma non posso dire nulla”. E’ visibilmente contento Gianni Magnan, appena dopo aver varcato le porte del carcere di via Verdi, a Rovigo, in cui era detenuto. Manca un quarto d’ora alle 16, quando il noto politico esce dall’istituto penitenziario.
Magnan, ex segretario del Pds ed ex presidente dell’Eurobic, era stato condannato per la bancarotta fraudolenta della società pubblica che, a cavallo tra la fine degli anni Novanta e il Duemila, era deputata a raccogliere fondi europei da distribuire sul territorio. Si era costituito il 7 maggio dello scorso anno, e in questi giorni il tribunale di sorveglianza gli ha concesso il regime della detenzione domiciliare.
Tutti i dettagli sulla Voce di sabato

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl