you reporter

Offendere un vigile <br/>non è reato

38950
Il dj Paolo Grego, in arte Prhome, icona dell’hip hop polesano, dopo aver detto in pubblico ai vigili urbani “ci avete rotto i c..., ci avete rotto la m...”, è stato assolto dall'accusa di oltraggio a pubblico ufficiale.

Tutto è successo in un caldo Ferragosto del 2011, in pieno centro a Rovigo. Ma dopo un iter processuale di quattro anni, Prhome ha ottenuto la piena ragione ed è stato assolto con formula piena dal giudice Sandrina Fiorito: il fatto non costituisce reato.
Che tradotto significa: dare della testa di c... a un vigile non è reato. Questione di punti di vista, ovviamente.
Il servizio sulla Voce in edicola

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl