you reporter

La magia dei luoghi perduti <br/> raccontata da Carmen Pellegrino

39212
ROVIGO - Si è aperto con i complimenti a Rovigo “città piena di vita” l’incontro con l’abbandonologa Carmen Pellegrino, ieri mattina in Accademia dei Concordi. “Abbandonologo è colui che va per abbandoni - ha spiegato Pellegrino - pensate che in Italia ci sono 6mila chilometri di strada ferrata abbandonata, circa 6mila borghi abbandonati e nelle sole Marche 400 teatri lasciati a loro stessi”.

Carmen Pellegrino ha sperimentato su se stessa l’esperienza dell’abbandono e lo racconta confidandosi con il silenzioso e attento numerosissimo pubblico: “Fino a 13-14 anni ho vissuto con i miei nonni in un casolare di campagna nel borgo semi abbandonato di Postiglione degli Alburni, in Campania. Già da bambina mi divertivo ad entrare e uscire dalle case abbandonate immaginando il ritorno degli abitanti e regalando loro un destino diverso, felice”. Ha parlato del suo romanzo "Cade la terra", spiegando di aver tratto la storia da eventi realmente accaduti e persone esistite e che lei stessa ha conosciuto, adattandoli poi alla storia. Una personalità curiosa la sua, che ama la poesia e ha preso ispirazione da L’autunno di Rilke per il suo romanzo.


In chiusura, l’ammissione di un curioso passatempo di Carmen Pellegrino: “Oltre che per abbandoni, vado ai funerali degli sconosciuti. Mi fermo a leggere i necrologi o i manifestini sui muri della mia città e poi vado alle funzioni funebri. Porto con me sempre dei foglietti con dei versi di Montale, di Rilke o di Alfonso Gatto, a mio avviso uno dei più grandi poeti del 900, poi li lascio cadere: magari tornano utili a chi li trova”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl