you reporter

L'europarlamentare De Castro in città <br/> con Azzalin tra cibo e agricoltura

39494
ROVIGO - “Nutrire il pianeta” è la sfida lanciata dall’Expo ed è anche il tema sul quale si è focalizzato l’incontro-dibattito che si è tenuto ieri mattina nel salone del Grano della Camera di commercio di Rovigo, dove l’europarlamentare Paolo De Castro, componente della commissione agricoltura, in Polesine per sostenere la corsa alla riconferma in regione di Graziano Azzalin, ha presentato il suo libro, Cibo, assieme ai rappresentanti delle associazioni di categoria del mondo agricolo.

De Castro ha illustrato i tratti fondamentali del suo studio che “parte dalla considerazione che sta aumentando la domanda di cibo, principalmente perché in paesi come la Cina, l’aumento del reddito porta a nuove esigenze alimentari. Bisogna dunque arginare gli sprechi, in una sostenibilità che sia funzionale alla produttività e negli investimenti su ricerca e innovazione”.

Prima dell’incontro, De Castro, sempre insieme ad Azzalin, ha visitato il Cra-Cin di Rovigo. “La sperimentazione è una delle chiavi per rendere più competitiva la nostra agricoltura”, ha sottolineato, per poi chiamare “in diretta” Simone Parlato, commissario straordinario del consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, dal quale ha ricevuto ulteriore conferma della sopravvivenza del centro rodigino dovrebbe per di più essere rafforzato come laboratorio di ricerca specifico nel settore della canapa.

Nel pomeriggio, De Castro e Azzalin hanno quindi fatto rotta sul Delta, per una visita nelle aziende locali ed un confronto con i sindaci di Porto Tolle, Porto Viro e Taglio di Po e con i rappresentanti del mondo della pesca, dell’agricoltura e della bonifica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl