you reporter

Maltrattava il figlio minorenne <br/> mamma rinviata a giudizio

40097
Avrebbe maltrattato il proprio figlio minore: per questo è stata rinviata a giudizio dal gup, al termine dell’udienza preliminare di ieri.

L’ipotesi di reato a carico di una madre è quella di maltrattamenti in famiglia. Una vicenda nata dopo la separazione tra la donna e l’ex marito.

I fatti si riferirebbero, in base al capo d’imputazione, ad un periodo tra il gennaio del 2013 e il gennaio del 2014. Il minore, che all’epoca dei fatti aveva meno di 14 anni, conviveva con la madre e il nuovo compagno di lei. Ma, per l’accusa, quel rapporto di convivenza non sarebbe stato dei migliori.

La madre, infatti, avrebbe percosso con sberle, pugni e spinte il figlio in un caso in cui il minore si sarebbe rifiutato di consegnarle foto e video hard, salvati in una chiavetta, cagionandogli un trauma contusivo all’avambraccio destro da cui derivava una malattia della durata di dieci giorni.

La madre nega ogni addebito e la difesa ritiene che il dibattimento chiarirà la situazione. Il giudizio è stato fissato al 22 marzo del 2016.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl