you reporter

Società partecipate, tema che scotta<br/> Avezzù: "Se vinco, stop a Taglietto 0"

40541
ROVIGO - La questione società partecipate irrompe come un treno nella campagna elettorale per il sindaco di Rovigo. E lo fa proprio a pochi giorni dal voto (domenica prossima).

Una irruzione gravida di conseguenze, visto che dalle decisioni della futura amministrazione comunale rodigina dipenderanno le sorti di molte società pubbliche, a partire da Ecoambiente, e dal sistema rifiuti. E poi Polesine Acque, sempre alle prese con ipotesi di fusione e indebitamenti da capogiro.

Tutti i candidati sindaco hanno una propria visione delle municipalizzati, alcuni l’hanno espressa, altri si tengono al coperto per non scontentare fette del proprio elettorato. E allora la bomba la sgancia Paolo Avezzù, portacolori di Area Popolare. “Se divento sindaco fermiamo il progetto per realizzare una nuova discarica a Villadose. Stop a taglietto zero”.

Nadia Romeo, candidata del Pd e del centrosinistra, è per “una pianificazione dell’intero sistema delle partecipate". Pure Massimo Bergamin, candidato sindaco per Lega e Forza Italia, è cauto sulla discarica di Villadose: “Occorre approfondire avendo i progetti sotto mano".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl