you reporter

Taglietto 1: "Indietro non si torna"<br/>non realizzarla costa 7 milioni di euro

taglietto[1].JPG
Indietro non si torna. Il Consorzio rifiuti chiude le porte alle velleità dei candidati sindaco che hanno annunciato, in caso di vittoria, il blocco della realizzazione della discarica di Taglietto 1. “Dovevano svegliarsi prima - risponde il presidente del Consorzio Pieluigi Tugnolo - La realizzazione del primo lotto è già iniziata. E non l’abbiamo deciso noi: l’hanno deciso i soci, cioè tutti i sindaci del Polesine. Ed è stata la regione a dare il via libera".
La realizzazione della discarica servirà a coprire i costi della bonifica di Taglietto 0: per l'operazione occorrono 7 milioni, oltre ai fondi della regione.
Tutti i dettagli sulla Voce di mercoledì




LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl