you reporter

Ater, diaria non dovuta di Guarnieri <br/> la Regione ne chiede la restituzione

40884

29/05/2015 - 11:30

di Marco Randolo

ROVIGO - Diffida e contro-diffida. E’ guerra sulla diaria del presidente dell’Ater Aldo Guarnieri. Ad attaccarlo è Elisa Tidon, consigliere d’amministrazione dell’agenzia in quota Lega Nord e ormai da tempo sua oppositrice totale.

Ad offrire il destro alla Tidon è un documento arrivato dalla regione in cui si “diffida il cda per aver disatteso le disposizioni impartite dalla giunta in merito alla sospensione e al recupero della diaria riconosciuta al presidente”. In pratica, il numero uno dell’agenzia regionale percepisce, in virtù di una legge del 1997, un rimborso di circa mille euro lordi al mese, calcolati sulla base della diaria dei consiglieri regionali.

“Io sono pronto a pagare quanto mi chiedono, purché ci sia chiarezza. Invece a livello normativo la regione ha fatto una gran confusione. E non ha mai risposto alle lettere di chiarimenti che abbiamo inviato, per capire come comportarci”, spiega il diretto interessato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl