you reporter

Un migliaio per l'addio a Tamburini <br/> presenti anche gli allievi del Venezze

C’erano le trombe dei suoi ragazzi, gli allievi e amici del Conservatorio Venezze di Rovigo e c’era anche Cesare Cremonini ai funerali di Marco Tamburini, il trombettista docente del dipartimento di jazz nel tempio della musica rodigina, morto tragicamente in un incidente di moto nella notte tra il 29 e il 30 maggio. Erano un migliaio alle esequie del famoso musicista, ieri alle 15,30 nella chiesa di San Bartolomeo di Bondanello a Castel Maggiore (Bo), dove Tamburini viveva con la famiglia. La chiesa moderna completamente stipata con 700 persone e fuori ancora centinaia di persone, colleghi e musicisti famosi come Mauro Malavasi e Jimmy Villotti.
Il feretro è stato scortato in chiesa dalle trombe dei ragazzi del conservatorio rodigino, che hanno suonato un pezzo dal sapore jazzistico ma andante, mentre Cremonini è stato tutto il tempo in mezzo alla folla, visibilmente commosso per la perdita di un amico che ha definito “dolce come la sua musica”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl