you reporter

Il Pd difende Asm Set e le farmacie <br/> "Il patrimonio non si svende"

41792
ROVIGO - Un partner per le farmacie comunali e nessuna cessione di Asm Set. Il Partito Democratico mette un punto fermo nella gestione delle aziende partecipate. E lo fa per bocca di Julik Zanellato, numero uno provinciale del partito.

“Per fare qualche esempio concreto - dice Julik Zanellato - non significa svendere pezzi di patrimonio comunale per fare cassa, come vogliono Avezzù con le farmacie comunali e Bergamin con Asm Set. Significa eventualmente allargare la gestione delle farmacie comunali ad un socio imprenditore di minoranza, scelto con gara pubblica, salvaguardando i posti di lavoro e la funzione sociale del servizio in tutto il territorio comunale, frazioni incluse; significa inoltre mantenere il controllo del comune su un’azienda come Asm Set che ha sempre ottenuto buone marginalità di esercizio”.

In pratica, e fuor di politichese: cedere ai privati una quota di minoranza delle farmacie (diciamo entro il 49%), per fare cassa, sì, ma senza rinunciare del tutto al proprio ruolo guida dei negozi. Dall’altra parte, no alla vendita della Set, quella che era stata lanciata da Bruno Piva negli ultimi mesi di legislatura, salvo vedersela poi bloccare in consiglio comunale: l’azienda del gas, nella visione di Zanellato, “fa soldi”, e dunque deve restare in mano al comune, che ad oggi detiene il 51% delle quote a fronte del 49% in mano ad Ascopiave.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl