you reporter

Nubifragio, Polesine in ginocchio <br/> allagamenti in tutta la provincia

17/06/2015 - 13:48

Un’altra bomba d’acqua sganciata dal cielo. E l’intero sistema di smaltimento delle acque va in tilt, con decine di segnalazioni per allagamenti in tutto il Polesine. In via Chiarugi sott’acqua quasi tutti i garage di un condominio. A Badia Polesine, invece, in serata è stata chiusa al traffico una strada per uno smottamento caudato dall’acqua piovana.
Il nubifragio si è scatenato dopo le 17.30 di ieri. Una pioggia violentissima, andata avanti per oltre un’ora, che per alcuni minuti si è anche mescolata alla grandine. Viabilità subito in tilt con le strade ridotte in autentici laghi. Via Mazzini si è trasformata in torrente e il sottopasso di via Forlanini è stato chiuso. Colpite tutte le zone del capoluogo, da Grignano a Borsea, da Concadirame a Granzette, da Buso a Sarzano. In difficoltà il sistema fognario e di smaltimento dell’acqua piovana, con tombini che faticavano a far defluire la pioggia, caduta con una intensità “tropicale”.
Il maltempo ha colpito in tutta la provincia di Rovigo. Nubifragi anche a Badia Polesine, Lendinara, nel Basso Polesine. Acqua in garage e scantinati pure in alcuni quartieri di Occhiobello. E poi in Alto Polesine dove il temporale ha creato disagi e allagamenti lungo le vie di paese e nelle campagne.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl