you reporter

Corso del Popolo aperto <br/> prime crepe in giunta

42807

04/07/2015 - 12:44

Da questa mattina Corso del Popolo riapre al traffico. Diventa operativa la decisione presa dalla giunta comunale di Rovigo giovedì. Una scelta che però ha evidenziato una prima crepa nell’esecutivo guidato dal sindaco Massimo Bergamin. Il provvedimento infatti non è stato votato all’unanimità, o meglio non ha registrato voti contrari, ma soltanto perché Andrea Donzelli, assessore alla cultura si è astenuto e Gianni Saccardin, assessore ai lavori pubblici, era uscito dalla sala giunta senza partecipare al voto.
“Nessun problema - minimizza subito Bergamin - che in una squadra ci siano opinioni diverse, su alcuni punti, è normale. Donzelli poi non è certo uno yes man”. E Saccardin? “Non mi risultano particolari problemi”. Eppure secondo voci di palazzo proprio il primo cittadino non avrebbe preso bene l’assenza di Saccardin al primo provvedimento di un certo impatto sulla vita della città.

Ma questa ricostruzione viene smentita dallo stesso assessore ai lavori pubblici che conferma “identità di vedute con la giunta. Se fossi stato presente avrei votato come gli altri miei colleghi assessori. La revisione della ztl in Corso del Popolo mi vede favorevole”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl