you reporter

L'asilo di Buso ha l'ok del Tar <br/> bloccato il ricorso della Fism

44391

27/07/2015 - 12:00

di Ketty Areddia

ROVIGO - Nella battaglia legale che ha visto contrapposti il comune di Rovigo e la Fism, la federazione italiana delle scuole materne paritarie, il cui pomo della discordia era la realizzazione di una nuova sezione di infanzia statale a Buso, in via Angeli 10, ha avuto la meglio Palazzo Nodari, almeno in primo grado davanti al Tar.

Di fronte al giudice amministrativo di Venezia, la Fism aveva affermato che la delibera con cui il comune nel maggio del 2014 (c’era ancora Piva) deliberava i lavori di rinnovo delle scuole di via Angeli 10 per aprire una nuova sezione, era da annullare per eccesso di potere, perché non c’era lista d’attesa in quella circoscrizione. Per la Fism, infatti, il comune avrebbe fatto passare la località Buso come inclusa nell’istituto comprensivo Rovigo 1, anche se Buso rientra nella circoscrizione dell’istituto comprensivo 3.

Cavilli normativi a parte, la Federazione delle scuole materne paritarie combatteva con tutte le sue forze il danno economico che sarebbe derivato dal fatto di avere su una piazza larga trenta metri, a metà della frazione, due scuole per l’infanzia che coprivano e superavano da sole tutte le necessità di territori molto più ampi.

Il Tar, però, ha giudicato infondato il ricorso accogliendo la difesa del comune, rappresentato dall’avvocato Ferruccio Lembo, che tra l’altro ha ricordato come la scelta di destinare l’immobile a scuola dell’infanzia non si pone in contrasto con l’originaria intenzione di utilizzarlo come asilo nido integrato.

Ora che anche il giudice amministrativo ha dato ragione al comune, per la scuola dell’infanzia Anime Sante, in via Angeli 4, farà davvero fatica a sostenere la concorrenza col vicinissimo istituto comunale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl