you reporter

L'agriturismo ha fatto il pieno <br/> durante l'estate aumento di presenze

agriturismo[1].JPG

27/08/2015 - 12:43

Il turismo slow conquista sempre più seguaci. La Coldiretti stima che questo mese saranno circa 3 milioni le presenze negli agriturismi italiani. Una tendenza in rialzo rispetto all’anno scorso, anche per effetto degli stranieri. E i gestori degli agriturismi polesani confermano pienamente questa previsione.
“Per quanto riguarda la mia azienda, posso dire che c’è stato un leggero aumento rispetto allo scorso anno - spiega Cristiano Pasqualin, presidente di Terranostra e gestore dell’agriturismo Casa Ramello di Ariano nel Polesine - ma la durata dei soggiorni è lievemente diminuita”.
Spostandoci poi dal Delta al Medio Polesine, i commenti non cambiano. “Abbiamo registrato un aumento di presenze, soprattutto per quanto riguarda i turisti stranieri - rivela Felice Sichirollo, della Corte Bussari di Arquà Polesine. E pure nell’Alto Polesine la situazione è la stessa: “Posso confermare che c’è stata una crescita di presenze, questo si sta dimostrando un’annata molto buona - dichiara Luciana Vallese dell’agriturismo Le Clementine di Badia Polesine - in questo periodo lavoriamo molto con l’estero: il 70% dei nostri clienti sono stranieri”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl