you reporter

La poesia ha fatto gol <br/> premiazioni in Tassina

46233

09/09/2015 - 13:00

di Rosetta Menarello

ROVIGO - Sabato sera l’auditorium della piccola casa di Padre Leopoldo ha ospitato la premiazione della rassegna di poesia in Tassina.

Numerosi i partecipanti venuti ad assistere all’ultimo atto di un percorso letterario giunto alla sua diciottesima edizione e curato dal gruppo Autori Polesani con l’instancabile coordinazione di Aurora Gardin.

L’adesione all’iniziativa ha coinvolto più di cento concorrenti provenienti da diverse località italiane e perfino straniere poiché sono giunte all’attenzione della giuria anche opere provenienti dalla Bosnia e dal Canada. Quest’anno, il filo conduttore della rassegna (articolata in quattro sezioni) era lo sport.
Presieduti da Claudio Garbato, i giurati hanno selezionato le opere vincitrici appartenenti alle diverse sezioni, riscontrando un desiderio comune di esprimere un universo interiore teso alla condivisione di sentimenti, sensazioni, speranze.

Presenti alla manifestazione alcuni alunni della scuola primaria di Stanghella che hanno partecipato con successo alla sezione sport e narrativa.
Ad arricchire la manifestazione è stata la melodia di Franca Davì che ha eseguito brani con la viola la cui voce è stata accompagnata da strumenti etnici suonati dai ragazzi presenti alla serata.

Molti i premiati che sono stati omaggiati con ricchi cesti colmi di prodotti alimentari della tradizione veneta, coppe e quadri di autori toscani nonché con la tradizionale maglietta della poesia la cui frase è stata ideata dalla giovane Giada Ughini di Stanghella.

Le opere premiate sono state raccolte in un fascicolo realizzato dal gruppo Autori Polesani con il patrocinio della provincia e del comune di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl