you reporter

Asm, giù le mani dagli alberi<br/>il Wwf contro i tagli delle piante

Verde pubblico

46731

18/09/2015 - 11:30

ROVIGO - Legare le mani ad Asm e sostituire gli alberi tagliati con nuove piante. Il Wwf scende in campo: “assolve” la municipalizzata dall’abbattimento delle robinie nella strada della Commenda che costeggia parco Maddalena ma avvisa il municipio, “serve un confronto con politica e associazioni”.

L’associazione ambientalista indica la via, e oltre a dire al comune cosa fare spiega anche come: “Ci sentiamo di suggerire al consiglio comunale di istituire un regolamento che vincoli formalmente Asm, in quanto partecipata” a seguire determinati passaggi prima di tagliare un solo albero. “Per le scelte non strettamente urgenti - detta la linea il Wwf - si tratta di discutere prima e magari concordare soluzioni alternative, qualora queste siano praticabili, coinvolgendo quanto più possibile la collettività attraverso le forme di consultazione democratica”. “Il che non vuol dire che non si possa più abbattere neppure un albero, specialmente quando questo arrechi pericolo per le persone o rischi di fare danni alle cose”, spiegano dal Wwf.

Solo che - suggeriscono - bisogna farlo in un certo modo: Asm, dunque, dovrebbe sottoporre volta per volta il piano dei tagli al consiglio comunale e alle associazioni, per ricevere l’ok. E poi, ovviamente, sostituire ogni albero abbattuto con una nuova pianta, dello stesso tipo, e se possibile nella stessa zona della città.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl