you reporter

Un popolo di pessimi pagatori <br/> in Polesine 694 protesti

Lo studio

cambiali[1].JPG

26/09/2015 - 06:00

Due milioni e mezzo di debiti mai onorati. Polesine, terra di cattivi pagatori. Anzi, pessimi. Se è vero - è lo è di certo, visto che stiamo parlando di un rapporto Unioncamere - che nella nostra provincia ci sono 964 protesti, di cui 835 riferiti a cambiali. Ma a fare specie è l’importo medio di questi titoli scoperti: 2.533 euro l’uno. Il nono valore più alto d’Italia, il secondo nel Veneto.

E’ questo il quadro che emerge dallo studio delle Camere di Commercio, che pone la provincia di Rovigo ai vertici di una classifica davvero poco edificante. Nel dettaglio, a 129 assegni scoperti, si sommano 835 cambiali mai onorate, queste ultime di un importo medio di 1.799 euro l’una. Totale, tutto compreso: due milioni, 441mila e 812 euro di debiti che qualche creditore rischia di non vedere mai. Una montagna di soldi andati in fumo.
Tutti i dettagli sulla Voce in edicola sabato

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl