you reporter

Bilancio in rosso da anni <br/> Censer e Interporto rischiano

Società partecipate

47301

29/09/2015 - 06:00

di Marco Randolo

ROVIGO - Le società di proprietà dei comuni polesani? Promosse, ma due rischiano il commissariamento. Si tratta di Censer e Interporto, che da (almeno) due anni chiudono il bilancio in rosso. E sulla loro testa, o meglio, su quella dei loro amministratori - rispettivamente Giuseppe Toffoli e Antonello Contiero - pende la spada di Damocle del ministro Marianna Madia. Allo studio del ministero della pubblica istruzione, infatti, c’è un nuovo decreto che stabilirà il numero esatto di bilanci in rosso che faranno scattare il commissariamento delle società partecipate dagli enti pubblici.

Mentre aziende come Asm Set, Ecoambiente, ma anche Polesine Acque (nonostante i debiti pregressi) hanno chiuso il 2014 con un utile di esercizio, Interporto e Censer hanno fatto segnare uno sprofondo rosso che si è addirittura appesantito rispetto all’anno precedente.
Tutti i dettagli sulla Voce in edicola oggi

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl