you reporter

Circolo culturale <br/> a rischio sfratto

circolo[1].JPG

15/10/2015 - 12:00

Via cavalletti e pittori, il comune si prepara a sgomberare gli artisti dalla città. Nel mirino, il circolo Arti Decorative, da sempre di casa in piazzetta Annonaria, sulla cui testa pende una spada di Damocle chiamata sfratto. Palazzo Nodari, infatti, rivuole il box occupato dal circolo culturale. “Senza titolo”, secondo il settore patrimonio di palazzo Nodari. Che, con un’ordinanza firmata dal dirigente Giampaolo Ferlin, ha intimato all’associazione di lasciare i locali al più presto.

Per la precisione: entro e non oltre il termine del 12 ottobre, lunedì scorso. Altrimenti, recita l’atto, martedì mattina sarebbero arrivati i vigili urbani, a provvedere con la forza. Un termine slittato: il circolo, infatti, è ancora all’interno della sua sede, perché ha fatto una proposta al municipio. Mettendo nero su bianco la cifra che è disposta a pagare per tenersi stretta la propria sede. Ora, starà alla giunta valutare la proposta, e decidere il da farsi. In caso di pollice verso, al circolo Arti Decorative non resterà che andarsene.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl