you reporter

Fiera d'ottobre a prova di abusivi <br/> aumenteranno i controlli in centro

La manifestazione

48303

16/10/2015 - 11:00

di Alberto Garbellini

ROVIGO - Sarò una fiera a prova di venditori abusivi. Almeno è il proposito che l’assessore comunale al commercio Michele Brusaferro conta di mettere in campo.
In questi giorni infatti il componente della giunta Bergamin sta cercando di mettere a punto una sorta di nucleo interforze per impedire che si verifichi quello che è avvenuto los corso anno. E cioè che gruppi di venditori ambulanti si possano piazzare nei diversi punti della città per vendere la propria merce, e andando così a realizzare una vera e propria concorrenza sleale nei confronti dei tanti commercianti ambulanti che espongono i propri prodotti su regolari bancarelle. Maggiori controlli nelle vie dell’Ottobre rodigino, quindi, per evitare di dover rincorrere gli abusivi in ogni angolo del centro.

Il mercato del martedì mattina, che dovrebbe essere previsto per il 27 ottobre, inoltre, sarà anticipato a domenica prossima. Le bancarelle, quindi riempiranno il Corso del Popolo nella prossima giornata festiva.

Già definita anche la disposizione delle stesse bancarelle che animeranno il centro di Rovigo. Il Corso le ospiterà a partire dall’incrocio con via Ponte Roda. Altre banche, poi, si collocheranno come sempre nelle due piazze principali della città, quindi in via Silvestri fino a piazza XX Settembre. E poi in via Angeli anche se con qualche varco in più per permettere l’eventuale accesso di mezzi di soccorso. Non ce ne saranno invece in via Cavour, troppo stretta per permettere la sistemazione di punti vendita e consentire il passaggio di mezzi d’emergenza.

Agli ambulanti inoltre sarà richiesto un deposito cauzionale in capo all'organizzazione per il rimborso di eventuali danni che dovessero essere causati alle aree pubbliche.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl