you reporter

Dichiarazioni forti da Bergamin<br/> "Violentatori, castrazione chimica"

Rovigo

48601

Massimo Bergamin e le responsabili rodigine di Telefono azzurruo

21/10/2015 - 22:12

“Castrazione chimica per chi commette abusi sui minori. E anche per chi violenta una donna”. Non ha usato messe parole Massimo Bergamin, sindaco di Rovigo, per spiegare la sua posizione in tema di violenza sessuale durante una conferenza stampa di presentazione dell’attività di Telefono azzurro.

“Mi ha colpito molto quanto si stia sviluppando il cyber bullismo e quanto sia necessario prestare attenzione alle violenze. La violenza è sempre condannabile e nel caso coinvolga minori, diventa inaccettabile. Quando si parla di violenza sulle donne e sui bambini io sono favorevole alla castrazione chimica. Lo dico come sindaco e come esponente di un partito politico”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl