you reporter

Parco Langer, il sindaco cerca idee <br/>"Niente Passante, ma altre soluzioni"

Area verde

48823

26/10/2015 - 12:00

di Sara Dainese

ROVIGO - Parco Langer non si tocca, parola del sindaco di Rovigo Massimo Bergamin. Il futuro dell’area verde situata in Commenda Est, infatti, sembrava scritto dal progetto del Passante Nord approvato dalla giunta Piva.

Ma il progetto è naufragato e al momento sembra ben lontano dall’essere realizzato, anche perché nella nuova governance di palazzo Nodari siede Paolo Avezzù, da sempre strenue sostenitore della realizzazione della strada su via Calatafimi, e dunque al di là del Ceresolo rispetto a parco Langer.

Intendiamoci, per Veneto Strade “Non esiste un piano B al passante a Sud del Ceresolo”, quello che squarcia il parco. Ma anche questo progetto pare ben di là da venire: l’agenzia regionale, infatti, ha confermato di non aver più, in cassa, i soldi necessari per la realizzazione dell’opera. “Ma se arrivasse il via libera li troveremmo”, ha detto l’ad dell’agenzia regionale Vernizzi.
Il sindaco Bergamin, comunque, non ha dubbi: “Il Passante Nord, con la mia amministrazione, non attraverserà il polmone naturale della nostra città”. Un indirizzo chiaro, quello del primo cittadino che è già al lavoro per cercare di riqualificare il parco: "Sto elaborando una mozione - spiega Bergamin - ci sto lavorando confrontandomi con la giunta, gli uffici, con diverse associazioni e anche ex consiglieri comunali. Alcune di queste associazioni hanno anche organizzato ad un incontro ad hoc, alla Gran Guardia qualche settimana fa, al quale ho partecipato. Giovedì scorso - spiega - ho incontrato una delegazione di cittadini che mi hanno illustrato delle proposte su diverse soluzioni da sottoporre al consiglio comunale. E’ quindi un momento di raccolta delle idee e di confronto per cercare di trovare le soluzioni migliori”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl