you reporter

Sgomberato il suk degli abusivi<br/>ambulanti accompagnati in stazione

Rovigo

48815

26/10/2015 - 10:00

ROVIGO - Sgomberati, accompagnati alla stazione e messi sul primo treno. Tolleranza zero verso i venditori abusivi in azione tra le bancarelle del centro. c
Poliziotti in borghese e agenti della polizia locale non hanno fatto sconti: via tutti, l’ordine arrivato da palazzo Nodari. Ieri mattina, a pattugliare in fiera c’era anche il sindaco Massimo Bergamin, che ha dato vita ad una vera e propria “ronda” anti-abusivi, accompagnato da buona parte del gruppo consiliare della Lega Nord. Fino a pizzicare il suk, organizzato tra via Levico e piazza Tien An Men. Qui gli abusivi avevano organizzato il loro mercato, esponendo la merce su lenzuola adagiate sui marciapiedi. E’ durato poco: le forze dell’ordine hanno sgomberato la zona, accompagnando i venditori, un’ottantina in tutto, alla stazione. Decine i sequestri.

Quest’anno, insomma, scene come quelle del 2014, con bancarelle improvvisate piazzate in ogni dove nel centro (anche davanti alla sede dell’Agenzia delle Entrate) non se ne sono viste. Ma, nonostante la task force, il fenomeno non è stato debellato. Perché gli abusivi hanno adottato delle contro-contromisure: un buon numero ha scelto di non posizionarsi sui marciapiedi, ma di vendere i propri prodotti muovendosi tra la gente e accalappiando i clienti “al volo”.

E mentre la polizia batteva l’area della fiera, tutto attorno al centro era un brulicare di “parcheggi scambiatori”. Uno di questi, in viale Verona, pochi passi dalla caserma Silvestri, dove alcune auto hanno scaricato venditori ambulanti e borsoni pieni di merce. Non sono mancati attimi di tensione con gli operatori delle bancarelle, che hanno regolarmente pagato il posteggio. Nella serata di sabato, in via Angeli, tra abusivi e commercianti è persino scoppiata una zuffa, con calci e pugni, “prontamente sedata - riferisce il sindaco - da agenti in borghese”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl