you reporter

Psicosi delle carni rosse <br/> i macellai: "Qui è tutto sicuro"

Il caso

49172

29/10/2015 - 11:30

di Luigi Franzoso

ROVIGO - Mucca pazza, influenza aviaria, influenza suina, virus dei conigli, poi passata la psicosi, torna tutto alla normalità. Dal vibrione dei bovini, al Mev dei conigli passando per il virus H5N1, ora l'attenzione passa sulla fantomatica molecola Neu5Gc, uno zucchero assente nell'uomo ma presente nella maggior parte degli animali che il nostro organismo riconosce come estraneo e causa quindi una risposta costante del sistema immunitario, provocando infiammazioni croniche che favoriscono l'insorgere dei tumori.

L'allarme lanciato dalla Iarc (Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, facente parte dell'Organizzazione mondiale della sanità) è un appello a non esagerare e comunque riguarda soprattutto i prodotti lavorati, su tutti insaccati e affumicati, con particolare riferimento a wurstel e carni in scatola. Il problema è che in questi casi monta la paura e i alcuni ricorrono a soluzioni drastiche, sogno di vegani, fruttariani e respiriani, rovina per allevatori e macellai, in particolare di quelli non inseriti nella grande distribuzione.

All'Interspar del centro commerciale Il Porto di Adria c'è Gianni al banco, macellaio dal 1987: “Lunedì c'è stato un leggero calo della spesa, l'affluenza è già tornata nella norma. Come per tutti i fenomeni recenti e passati la gente ha paura, ma deve pur mangiare e quindi presto si dimentica. Ogni anno salta fuori qualcosa, l'unico consiglio spontaneo che mi viene è di preferire il prodotto fresco all'industriale”. Anche Katia, al vicino banco gastronomia, non nota stravolgimenti: “Leggermente aumentata la vendita di pesce, per il resto nessuna differenza tra i clienti. Se ne sentono di tutti i colori, dalla carne al fritto, da certe verdure al pesce. Non si può campare di sola aria anche se c'è chi ora comincia a crederci. E poi, è inquinata anche quella”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl