you reporter

I giovani industriali in visita <br/> all'azienda vitivinicola "Quota 101"

50045

12/11/2015 - 11:45

Nel segno del vino di qualità: giovani industriali di scena a “Quota 101”.
Proseguono le visite a sfondo aziendale firmate dal gruppo dei Giovani imprenditori di Rovigo e di Venezia della Confindustria Venezia area metropolitana di Venezia e Rovigo.

Una delegazione degli “junior” guidata dal presidente provinciale Andrea Pascucci, ha fatto tappa nel pomeriggio di lunedì scorso a Torreglia, nel cuore dei Colli Euganei.

Dopo la vicentina Dws Systems e Borsari, eccellenza polesana con sede a Badia, il gruppo ha visitato Quota 101, azienda vinicola che quest’anno, per la prima volta, ha avuto l’onore di poter partecipare su invito al Meraner Winefest, una delle vetrine espositive più importanti a livello nazionale che richiama imprenditori del settore e amanti del vino d’Italia e non solo nella splendida cornice del parco termale di Merano.

Una storia di successo della famiglia Gardina, rodigini doc, che ha saputo recuperare un’area in stato di abbandono fino ad arrivare, unica realtà del padovano, ad ottenere l’ambita certificazione sulla biodiversità: le ricette si chiamano capacità di investire con “capitali pazienti”, senza cioè pretendere un ritorno immediato puntando invece di un progetto che nel medio e lungo periodo siano in grado di generare utili, ossessione quasi maniacale nella cura dei dettagli e valorizzazione di storia, ambiente e in genere del sapere, il cosiddetto know-how, che alla fine ha permesso il salto di qualità e la consacrazione di alcuni vini, tra tutti l’ormai celebre Fiori d’arancio, un moscato docg dai profumi di pesca e limone, una sorta ormai di biglietto da visita per questa giovane azienda.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl