you reporter

I tesori della pinacoteca tornano a casa <br/> dopo il gran successo in Val d'Aosta

Roverella

20/11/2015 - 21:21

Dopo il successo di Aosta, con oltre 26mila visitatori, i capolavori della pinacoteca dell’Accademia dei Concordi tornano a palazzo Roverella, con una mostra che resterà aperta, da oggi, tutti i venerdì i sabato e le domeniche fino al 7 febbraio prossimo. L’evento è reso possibile dal contributo della Fondazione Cariparo.
Di fronte ad un pubblico numeroso, oggi 20 novembre c'è stato il taglio del nastro alla presenza del sindaco Massimo Bergamin. Il numero uno della Fondazione, Antonio Finotti ha ricordato la grande accoglienza da parte del pubblico valdostano, aggiungendo poi che “il nuovo allestimento, articolato in nove sezioni, dal Gotico al 1700, è fruibile in modo gratuito”.



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl