you reporter

Donne locomotiva del Polesine <br/>aziende sempre più a tinte rosa

50631

20/11/2015 - 11:15

ROVIGO - Circa 900 persone l’anno contattano lo sportello Nuova Impresa della Camera di commercio per attività di formazione e consulenza legate allo sviluppo di nuove attività imprenditoriali. Il 50% sono donne, il 30% giovani.
Oggi a Rovigo e martedì 24 a Zelarino (Venezia) open day per informazioni e assistenza ai futuri imprenditori giovani e donne.

Crescono rispetto allo scorso anno le imprese femminili nell’area Delta Lagunare, che a settembre 2015 registrano uno +0,7% sulla provincia veneziana e +0,1 su Rovigo, rappresentando in totale il 21,1% delle sedi di imprese attive sul territorio. In diminuzione quelle giovanili (7.715 in totale) che rispetto al 2014 registrano un -1,4%, con un’ incidenza dell’8,3% sul totale delle sedi d’impresa.

Una crescita tutta al femminile che si riscontra anche allo sportello Nuova Impresa di Camera Servizi srl, Società della Camera di commercio Delta Lagunare. Su circa 900 persone che hanno usufruito del servizio di consulenza, orientamento e formazione alla cultura d’impresa il 50% sono donne, il 30% giovani mentre il 20% soggetti over 35.

E’ questa la foto scattata dal Servizio studi e statistica della Cciaa Delta Lagunare in occasione dell’open day per l’imprenditoria femminile e giovanile organizzato dallo Sportello Nuova Impresa, cofinanziato dalla Regione Veneto, nell’ambito del Programma Regionale Imprenditoria Femminile e Giovanile del Veneto, nelle date di oggi a Rovigo e del 24 a Zelarino, per fornire informazioni e assistenza ai futuri e nuovi imprenditori, giovani e donne attraverso un ciclo di seminari e incontri individuali gratuiti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl