you reporter

Convenzione dell'ente di bacino <br/> la Regione boccia i 34 sindaci

Rifiuti

rifiuti[6].JPG

25/11/2015 - 12:40

Da Venezia arriva una secchiata di acqua gelata sulla bozza di statuto per l’ente di bacino, che dovrà essere costituito entro il prossimo marzo. Si tratta della convenzione che il comune di Occhiobello, ed altri 33 amministrazioni comunali polesane, hanno preparato in alternativa allo statuto predisposto dal comune di Rovigo. La Regione però rileva una serie di falle nel documento, le modifiche proposte dai 34 sindaci infatti vengono definite “estremamente generiche” e in grado di introdurre “elementi forieri di dubbi interpretativi”.

Per il dipartimento ambiente della Regione Veneto, vista la divisione fra le amministrazioni comunali e qualora non si riuscisse ad arrivare ad una condivisione del testo, “si ritiene quanto mai opportuno valutare di sottoscrivere un testo di convenzione quanto più possibile aderente allo schema tipo”. E a questo punto la prospettiva di un commissario ad acta nominato dalla Regione comincia a prendere corpo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl