Cerca

Lampioni, il sindaco accelera <br/> per disdire il contratto Consip

La vicenda

52253
Il sindaco Bergamin intenzionato a disdire il contratto di illuminazione pubblica con il Consip.
ROVIGO - Consip addio. Il sindaco ha deciso: quel contratto va annullato. E l’appalto per la pubblica illuminazione in città rimesso a gara.

Nessuna presa di posizione ufficiale, ma è chiaro che questa è la strada tracciata da Massimo Bergamin. Che, prima di decollare per la Germania (dove passerà il Natale) ieri mattina, ha inviato per e-mail a tutti i consiglieri comunali di maggioranza un dossier sul contratto che lega palazzo Nodari alla Consip, la piattaforma ministeriale per gli approvvigionamenti nella pubblica amministrazione.

Un gesto, spiega Bergamin nel messaggio di posta elettronica, “a puro titolo informativo e conoscitivo, sperando di farvi cosa gradita”. Ma evidentemente finalalizzato ad una imminente decisione sulla questione, dato che l’affaire Consip - ricorda il sindaco - “si sarebbe dovuto discutere anche in una riunione della terza commissione, poi rimandata”.

Il servizio completo sulla Voce di mercoledì.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy