you reporter

Maxi gelata, il sale delle polemiche <br/> lo spargimento inizia solo alle 7.30

Il caso a Rovigo

TecnoVerde 6.jpg

Una squadra incaricata di spargere il sale per le strade (foto d'archivio)

08/01/2016 - 06:00

Lo scivolone più grande è quello in cui è incappata la macchina della prevenzione e dello spargimento del sale. Ieri mattina il Polesine si è presentato come una grande distesa di ghiaccio, strade trasformate in lunghe e scivolose lastre che nascondevano trabocchetti e insidie. E infatti gli incidenti si sono verificati a ripetizione.

A finire sotto il tiro incrociato delle critiche è stata la macchina del sale:
a Rovigo, per dire l’ordine alla ditta incaricata, Tecnoverde, è arrivato solo alle 7.30, quando gran parte della cittadinanza si era già messa in auto per raggiungere posti di lavoro e scuole.
Il servizio completo sulla Voce in edicola venerdì

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl