you reporter

Omicidio di Fenil del Turco <br/> probabile l'autopsia sui corpi

Strage nel canile

Omicidio suicidio al Canile di Fenil del Turco (96

29/02/2016 - 11:54

Già lunedì 29 febbraio il pm Andrea Girlando potrà disporre l'esame autoptico sui corpi di Maria Ascarov, Rodica Munteanu e Afrim Begu. L'albanese, muratore di 41 anni, che ha compiuto la strage del canile di Fenil del Turco ha sparato su tutta la famiglia della custode del canile, anche sul ragazzo di 17 anni, figlio di Maria e fratellastro di Rodica, che però si è salvato per miracolo.



Afrim, infatti, ha sparato al marito di Maria, Nuridin Askarov, che gli aveva aperto al cancello del canile. L'uomo è rimasto ferito e si trova in ospedale a Rovigo ancora in coma farmacologico e in gravi condizioni. In cortile ha trovato la custode, Maria, che era uscita allarmata dal primo sparo. Infine è entrato in casa. Lì ha trovato il minorenne. Ha aperto il fuoco contro di lui, ma lo ha mancato. Il ragazzino si è rifugiato in bagno con gli altri due minorenni, figli di Rodica, di 11 e due anni.



Afrim, nella sua follia omicida, ha colpito al petto Rodica, sua moglie. L'ha uccisa. E per finire ha sparato l'ultimo colpo contro se stesso, alla tempia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl