you reporter

Bullismo a scuola, la dirigente scolastica: "E' stato solo un incidente"

Il caso

63824

14/10/2016 - 22:15

Continua a far discutere il caso di bullismo denunciato in tv dalla mamma di un bimbo che frequenta la quarta classe elementare in una scuola di Rovigo.
Dopo le accuse della mamma del piccolo, e la decisione del dirigente dell'Ufficio scolastico provinciale di aprire un'inchiesta interna, anche la politica si è mossa, con un'interrogazione al ministro dell'Istruzione, da parte di due parlamentari di Forza Italia (Iole Santelli e Roberto Occhiuto), per sollecitare l'invio a Rovigo di un'ispezione.
La denuncia della mamma si scontra con le parole della dirigente scolastica, che anche ieri ha ribadito come, da quanto le risulta, nella scuola non si siano mai registrato casi di bullismo. "Nessun atto di bullismo quel 27 settembre - ha detto ieri alla Voce - ma un incidente. Abbiamo una relazione di quanto avvenuto, che siamo pronti a mostrare alla questura e nel corso di qualsiasi indagine interna alla scuola".
Il 27 settembre, secondo la dirigente scolastica, "era appena terminata l'ultima ora di lezione e tutti i bambini, come spesso avviene, si erano accalcati davanti alle scale del primo piano. La maestra, come sempre, aveva detto loro di fare piano, ma un bambino, nella calca, ha spinto il figlio della signora Cinzia, che è caduto a terra sbattendo labbro e ginocchio. Quando la madre è arrivata le abbiamo spiegato cosa era accaduto. C'era anche la mamma dell'autore della spinta che, dispiaciuta, si è scusata. Le due donne si sono spiegate e sembrava tutto finito lì".
Servizi e interviste sulla Voce in edicola venerdì 14 ottobre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl