you reporter

Il centro massaggi orientale cade nei controlli della Polizia locale: chiuso

Rovigo

51989

Chiuso un centro massaggi a Rovigo

26/10/2016 - 17:48

Si presentava come un centro massaggi orientale, ma dentro le estetiste non avevano nemmeno l'ombra dei requisiti professionali richiesti anche dal regolamento comunale.



Con questa motivazione il dirigente del commercio del comune di Rovigo ha chiuso martedì, con un'ordinanza dirigenziale, i locali di viale Porta Po. L'attività era stata controllata nella seconda metà di agosto dalla Polizia locale, che aveva rilevato come l'attività risultasse intestata a un cinese, mentre all'interno il centro massaggi era intestato a un altro cinese, che non aveva mai fatto richiesta agli uffici commerciali del comune di Rovigo.



Inoltre era assente la figura del responsabile tecnico dell’attività estetica. Il Comune ha anche trasmesso gli atti alla Guardia di finanza (nucleo mobile), al dipartimento di prevenzione dell’Ulss 18, alla Camera di Commercio e al settore Sicurezza del comune di Rovigo. Il dubbio è che dietro l’attività estetica si nascondesse un’attività di sfruttamento della prostituzione. Potrebbero esserci quindi altri risvolti rispetto alla decisione di tenere chiuso il centro massaggi.



"Avevamo rilevato che c’era un subentro tra un vecchio centro massaggi e una nuova attività, senza che fosse reso pubblico - spiega il comandante Giovanni Tesoro - ma del resto stiamo effettuando una sistematica rilevazione di tutte le attività commerciali e degli esercizi su Rovigo".



In edicola l'articolo completo nella Voce di giovedì 27 ottobre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl