you reporter

Bilancio lacrime e sangue: tagli in arrivo per sport e volontariato

Comune

66961

L'assessore al Bilancio, Susanna Garbo

16/12/2016 - 23:42

I ritardi del comune? A farne le spese saranno associazioni di volontariato e gruppi sportivi attivi in città. Perché nei conti del municipio c’è un buco da 1,5 milioni di euro. E da qualche parte bisognerà pur tagliare. E così, al primo piano di palazzo Nodari, cuore pensante del settore ragioneria, si progetta un giro di vite nell’erogazione dei contributi ai sodalizi presenti sul territorio.

A svelare i piani del comune è la stessa assessore al bilancio Susanna Garbo.

Il problema principale di questo bilancio è, come rivelato già nei giorni scorsi, un buco da un milione e mezzo di euro tondo tondo. Causato per poco più di metà (800mila euro) da una diminuzione dei trasferimento dello Stato per la compartecipazione all’Irpef; e per poco meno della metà (700mila euro) per la seconda tranche dell’accantonamento legato al lodo arbitrale che ha disposto che il comune dovrà versare 1,4 milioni di euro a Veneto Nuoto per il ritardo con cui ha ceduto la proprietà dell’ex Baldetti.


E così da qualche parte bisognerà pur risparmiare.

E volontariato e sport, oltre agli interventi di manutenzione stradale sempre più ridotti all'osso, sono le due vittime sacrificali finite nel mirino dell’assessore al bilancio. “Sto valutando sul da farsi - svela - agiremo sul fronte dei contributi per società sportive e associazioni. Non posso dire di più”. Ma non è già abbastanza?

Servizio sulla Voce in edicola sabato 17 dicembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl