you reporter

Consiglio provinciale, una sfida per due "blocchi"

Verso il voto

67164

Marco Trombini, presidente della Provincia

19/12/2016 - 18:07

La sfida si rinnova. E come annunciato, dopo rifiuti e acqua, sarà palazzo Celio il terreno di scontro.

I protagonisti? Quelli di sempre: Massimo Bergamin da una parte, i 34 della fronda dall’altra.

Sono state presentate ufficialmente ieri (lunedì 19 dicembre), in provincia, le due liste - entrambe di dieci candidati - che il prossimo 8 gennaio si contenderanno i voti dei 594 amministratori comunali del Polesine per formare il prossimo consiglio provinciale, che resterà in carica per tutto il 2017 e tutto il 2018, andando ad affiancare il presidente Marco Trombini.


Da una parte la maggioranza di Rovigo con quelle di Adria, Crespino, Ficarolo, Trecenta e le minoranze consiliari di Rosolina e Frassinelle oltre alla pattuglia di consiglieri leghisti.

Dall’altro il gruppo dei “frondisti”, che raggruppa sotto lo stesso ombrello esponenti di centrosinistra e di quello che un tempo avremmo definito centrodestra, confermando quasi in blocco il consiglio provinciale uscente.


La lista “Centro destra per il Polesine” è formata da Michele Aretusini, consigliere leghista a Rovigo, il centrista Renato Borgato, Massimo Busatti di Calto, Daniele Ceccarello di Adria, Laura Cestari di Ficarolo, il sindaco di Trecenta Antonio Laruccia, Catia Malaman di Frassinelle, Chiara Paganin di Rosolina, Michele Visentini di Occhiobello, e il sindaco di Crespino Angela Zambelli.


Sotto le insegne della lista “Uniti per il Polesine” ci sono invece il sindaco di San Martino Vinicio Piasentini, Giovanni Rossi di Badia, il sindaco di Porto Tolle Claudio Bellan, quello di Corbola Michele Domeneghetti, quello di Castelguglielmo Giorgio Grassia, il primo cittadino di Villadose Gino Alessia, Davide Diegoli di Occhiobello, Lorenza Masiero di Lendinara, Daniele Grossato di Rosolina e Valeria Toso, della minoranza di San Martino.


>Servizio sulla Voce in edicola martedì 20 dicembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl