you reporter

Palatucci, un angelo che salvò 5mila persone dallo sterminio

Giornata della memoria

comitato palatucci rovigo polesella (2).jpg

Un momento dell'incontro del Comitato Palatucci a Polesella

28/01/2017 - 18:28

Una lezione per non dimenticare. Venerdì 27 gennaio, per la Giornata della Memoria, il Comitato Palatucci di Rovigo ha tenuto una lezione nella scuola media “Serafini” di Polesella.



Ad accogliere i relatori, la dirigente ed alcuni insegnanti tra i quali l’organizzatore, Daniele Milan. Flavio Ambroglini ha poi preso la parola, nella duplice veste di presidente del Comitato Palatucci e di Console provinciale dei Maestri del Lavoro, addentrandosi nel delicato argomento, fornendo agli studenti numerosi spunti di riflessione sulle aberranti pratiche di sterminio.



"Giovanni Palatucci, ultimo Questore di Fiume - ha sottolineato Ambroglini -rientra a pieno titolo nel novero di questi veri e propri ‘angeli’ in forza della vasta azione di depistaggio e salvataggio che diede una speranza di vita ad oltre 5mila persone, prima di venire catturato e mandato a Dachau dove trovò la morte".



Il servizio completo in edicola nella Voce di domenica 29 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl