you reporter

Bollo auto, il sistema in tilt ha fatto pagare il 30% in più

Tasse

70726

03/02/2017 - 14:35

Hanno pagato una sanzione che non c'era, ma adesso saranno risarciti. Per i contribuenti veneti che il 31 gennaio si sono affrettati a pagare il bollo auto è scattata una maggiorazione del 30 per cento nonostante il pagamento fosse regolare e avvenuto entro i termini previsti.



A provocare tanto scompiglio è stato un problema tecnico che si è verificato presso la Sogei, la società di informatica statale, attiva soprattutto in campo fiscale.



Come rimediare, quindi, al pasticcio causato dal sistema? La Regione Veneto invita i contribuenti incappati in questo disservizio a effettuare la richiesta di rimborso, inserendo il proprio codice IBAN nell'apposito modulo presente nel sito internet regionale, al link [url"http://www.regione.veneto.it/web/tributi-regionali/modulipererratipagamentierimborsi"]http://www.regione.veneto.it/web/tributi-regionali/modulipererratipagamentierimborsi[/url].



Gli uffici regionali sono già al lavoro per verificare i dati dei contribuenti interessati, in modo da provvedere senza ritardo alle richieste di rimborso che arriveranno.






LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl