you reporter

Cucciolo aggredito da un cane senza guinzaglio

L'episodio

73119

03/03/2017 - 10:09

Doveva essere una passeggiata come tante altre, a fianco della sua padrona, invece il cucciolo è stato aggredito da un altro cane, più grosso e senza guinzaglio.



Erano circa le 18.30 di mercoledì quando Flash, un esemplare di cavalier king, e la sua proprietaria hanno raggiunto piazza XX Settembre. Ad accoglierli un bulldog francese lasciato libero, che è corso incontro al cucciolo ma non certo con l'intenzione di fargli le feste. Il piccolo molosso ha afferrato l'"intruso" per la collottola, lo ha strapazzato un bel po' per poi scaraventarlo a terra. Il tutto nel giro di pochi secondi.



La padrona ha avuto la prontezza di riflessi di intervenire, separando i due cani. Non si sono minimamente scomposti, invece, i due ragazzini proprietari del bulldog, seduti su una panchina lì accanto. Soltanto quando hanno sentito le urla della signora le si sono avvicinati per dirle di lasciare in pace il loro cane.



Capita la situazione, i due adolescenti hanno tentato poi di tagliare la corda. Ma la donna, con l'aiuto di altri amici che erano con lei, li ha trattenuti il tempo necessario per avvertire la polizia. Gli agenti, intervenuti tempestivamente, hanno raccolto la testimonianza della malcapitata e hanno identificato i due ragazzini.



La vittima a quattro zampe, invece, se l'è cavata con una bella botta e con qualche punto di sutura in meno: il cane infatti era ancora "in convalescenza" dopo l'intervento di castrazione. Niente di grave, quindi, ma poteva andare molto peggio: il bulldog avrebbe potuto attaccare anche la signora, che segnala come spesso in piazza XX Settembre i cani vengano lasciati senza guinzaglio. Una cattiva abitudine, spiegano i veterinari, che può cacciare nei guai sia gli animali sia i loro padroni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl