you reporter

Profughi, ondata di arrivi: servono subito altri posti

L'emergenza

Trasferimento profughi Cona (4)

Foto d'archivio

25/03/2017 - 06:41

L’allarme arriva da Padova. Ma si estenderà anche al Polesine. E se a Rovigo, al momento, sembra ancora tutto tranquillo, in realtà la fibrillazione è già iniziata.



E presto nuovi richiedenti asilo potrebbero arrivare anche a Bagnolo di Po, dove nella serata di venerdì 24 marzo un gruppo di cittadini ha convocato un’assemblea per discutere proprio del possibile arrivo, in un condominio affacciato sulla piazza centrale del paese, di un gruppo di profughi.



L’emergenza sbarchi non dà tregua. Al punto che la prefettura di Padova ha già messo le mani avanti. E, prevedendo numerosi arrivi nel Veneto, ha chiesto di reperire urgentemente nuove strutture da destinare all’accoglienza dei richiedenti asilo.



“Inoltre - si legge nel documento - nelle more della stipulazione dell’accordo quadro, si prega di mettere a disposizione tutte le strutture già preannunciate nelle rispettive offerte tecniche”.



Proprio quello che potrebbe succede anche a Bagnolo. E in paese è già psicosi.



Il servizio completo e tutti i dettagli sulla Voce in edicola sabato 25 marzo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl