you reporter

"Solidarietà e stima a Bergamin", firmato Matteo Salvini

Dopo le minacce

75632

30/03/2017 - 23:57

"Solidarietà, rispetto e stima al sindaco Massimo Bergamin minacciato a morte e insultato. Sono al suo fianco e vicino alle persone perbene di Rovigo che lottano per il bene di tutta la città. Basta intimidazioni".

A pronunciare queste parole di solidarietà con il primo cittadino è il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini.

Salvini, che nel corso della campagna elettorale era passato più volte da Rovigo dando così un appoggio probabilmente decisivo alla candidatura di Bergamin, e che poi recentemente ha scelto il sindaco di Rovigo come rappresentante dei Carroccio in numerose occasioni anche a livello nazionale, non ha dunque fatto mancare la propria solidarietà.

L'episodio a cui fa riferimento Salvini risale a lunedì scorso (27 marzo) quando un rumeno residente in città si è presentato davanti all'ufficio del sindaco chiedendo di trovargli subito un lavoro, e poi ha minacciato di morte Bergamin: "Se non mi trovi il lavoro di taglio la gola".

Minacce in seguito rivolte anche ad alcuni collaboratori del sindaco che , dal canto suo, ha denunciato l'uomo.

Servizio sulla Voce in edicola venerdì 31 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl