you reporter

E' polemica per il boom di Emiliano in Polesine

Pd al voto

75993

03/04/2017 - 23:32

“Tesserificio”. “Anomalia”. “Al voto persone appena giunte in Italia”. Il giorno dopo la chiusura delle convenzioni di circolo del Pd, la (immancabile) polemica viaggia sull’asse Renzi-Orlando. Nel mirino comune il risultato della mozione di Michele Emiliano, che in Polesine ha raccolto 429 voti dei 563 conquistati in tutto il Veneto.



In provincia di Rovigo, infatti, Renzi ha vinto ma non stravinto, chiudendo le consultazioni tra i soli iscritti al Pd (al voto il 59%, 1.273 su 2.156) con il 46% delle preferenze, a fronte di una media regionale che ha superato quota 60%, “ma noi siamo soddisfatti, è una vittoria: con questi dati conquistiamo il doppio dei delegati delle altre mozioni”, commenta Nicola Garbellini.



Basso anche il consenso ad Orlando, che tra Adige e Po si è fermato al 20,3% contro il 31% del resto del Veneto. Mentre ha fatto boom la mozione Emiliano, che si è assestata al 33,7%, un risultato oltre cinque volte superiore alla media regionale, "sbancando" a Rovigo, Porto viro e Lendinara. Ed è subito polemica.



Il servizio completo, tutti i risultati del voto e le reazioni politiche sulla Voce in edicola martedì 4 aprile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl