you reporter

Ladri forzano le serrature delle auto e poi scappano in bicicletta

Furti

76223

06/04/2017 - 12:51

Il furto, lo scasso di alcune auto in sosta e poi la fuga in sella alla bicicletta: non si sono fatti mancare davvero niente i giovani ladri che ieri sera hanno tentato di mettere a segno un colpo in via Buozzi, a Rovigo.



Era da poco passata la mezzanotte quando i due ragazzi, di 21 e 23 anni sono entrati in azione prendendo di mira due auto parcheggiate: una Opel Corsa e una Peugeot. Ma i loro movimenti sospetti hanno attirato l'attenzione di alcuni passanti. Uno di loro si è accorto che i ragazzi incappucciati stavano armeggiando proprio con la serratura della sua auto. Così ha chiamato il 113.



Una volante della polizia si è subito precipitata sul posto, ma i ladri hanno tentato di scappare a bordo di una bicicletta: uno in sella, l'altro seduto sul tubo. Entrambi con il cappuccio calato sulla fronte in modo da dare meno nell'occhio.



Ma la loro corsa non è durata a lungo: gli agenti, infatti, li hanno fermati in via Miani. Dall'identificazione è emerso che i due ragazzi, di origine moldava, erano incensurati. In tasca i poliziotti hanno trovato un paio di guanti da lavoro e una torcia, i "ferri del mestiere" con cui mettere a segno i colpi.



Per loro è scattata, quindi, la denuncia: e non soltanto per tentato furto aggravato ma anche per ricettazione, visto che la bicicletta su cui scappavano era "fresca di furto". I ragazzi, infatti, l'avevano rubata la mattina stessa poco distante da via Buozzi, lasciando a piedi la giovane proprietaria, che però non si era ancora accorta del furto.








LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl