Cerca

RovigoBanca, i soci approvano il bilancio

Istituti di credito

Rovigobanca2.jpg
L’esercizio chiude con un utile netto pari a 1,2 milioni. Via libera all’adesione a Cassa Centrale.
Erano centinaia i soci di RovigoBanca presenti al Censer per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2016. I lavori sono cominciati alle 16, per primo ha preso la parola il presidente Lorenzo Liviero, che ha analizzato l’anno appena trascorso. Poi è intervenuto il direttore generale Ruggero Lucin, che ha spiegato nel dettaglio il conto economico e lo stato patrimoniale.




RovigoBanca attualmente serve ben 30mila clienti, attraverso una rete di 20 filiali e con l’ausilio di 163 dipendenti. Il territorio di competenza occupa 73 comuni, in provincia di Rovigo, Padova e Ferrara. I soci sono pari a 5.545 unità. Per quanto riguarda il bilancio, la raccolta complessiva ha raggiunto i 934 milioni di euro, con un incremento di ben 31 milioni di euro, mentre gli impieghi alla clientela hanno segnato una sostanziale stabilità, raggiungendo a fine anno un valore lordo pari a 516 milioni di euro.


Il patrimonio di vigilanza dell’istituto risulta solido, raggiungendo i 63,9 milioni di euro, con un incremento di tutti gli indicatori patrimoniali.
In ottica economica l’esercizio chiude con un utile netto pari a 1,2 milioni, fissando un importante risultato positivo in un contesto economico indubbiamente ancora delicato. Nel corso dell’adunanza inoltre, è stata sottoposta all’approvazione dei soci l’adesione al gruppo bancario Cassa Centrale banca-Credito cooperativo italiano. Una scelta che, come il bilancio, è stata approvata all’unanimità.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy